I TUOI “RAGAZZI”


Carissimo Giancarlo,

ora tocca a noi, i tuoi “ragazzi”, ringraziarti per tutto quello che ci dai!

Innanzitutto grazie per la tua estrema professionalità, che non è poco di questi tempi!

Grazie per averci insegnato ad amare i nostri cani e a migliorare il nostro rapporto con loro.

Grazie per averci insegnato a vivere il cane e a rapportarci in modo corretto con lui; non smetti mai di ripeterci che il nostro cane vuole essere trattato e vuole vivere da cane: non ha bisogno di dormire nel nostro letto, di essere lavato ogni giorno, profumato e imbellettato, ma ci chiede solo rispetto, amore ed un po' di attenzioni!

Grazie per i tuoi insegnamenti, i tuoi preziosi consigli, la tua pazienza, la tua amicizia.

Grazie perchè ci hai fatto capire che il cane non è un oggetto di cui quando ti stanchi te ne liberi riponendolo sbadatamente in un cassetto, ma in quanto essere vivente è degno di profondo rispetto e necessita di cure continue e di infinito amore.

Grazie per tutte le campagne di sensibilizzazione e le piccole “battaglie” che sostieni per i tuoi amici pelosoni.

Grazie per averci fatto capire che i problemi di un cane non si risolvono con la forza e la violenza, ma solo con tanta dedizione, costanza ed infinita pazienza.

Continua così, sei un grande! Noi ti stimiamo moltissimo.

Non lasciarti abbattere: quando sei triste pensa alle persone che credono in te e in quello che fai.

Ti vogliamo bene!!!

I tuoi “ragazzi”       (seguono 15 firme)